Al via il Master contro le diseguaglianze del mondo

C’è tempo fino al 28 febbraio prossimo per presentare la domanda e concorrere all’assegnazione di una borsa di studio a copertura totale del Master in “Globalisation, Governance and International Understanding”, fortemente voluto dal Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele e promosso e sostenuto dalla Fondazione Terzo Pilastro – Italia e Mediterraneo, in collaborazione con la Link Campus University e la Lomonosov Moskow State University. Obiettivo del Master è trasferire analisi  e conoscenze sugli effetti che il fenomeno della globalizzazione ha determinato sullo sviluppo delle società civili in diverse aree geografiche, con particolare focus sull’Europa, il Mediterraneo e la Russia: si tratta di una globalizzazione che, di fatto, ha ampliato gli spazi di ingiustizia sociale, provocando enormi sacche di povertà.

“Questo Master, che per l’ampiezza della tematica trattata e per l’innovativo sistema di scambio tra studenti italiani e studenti russi non ha eguali  nel nostro Paese, va ad integrare egregiamente l’offerta formativa post-universitaria di alto livello promossa ormai da anni dalla Fondazione a favore dei giovani” afferma il Prof. Emanuele della Fondazione Terzo Pilastro. “Sono molto lieto – prosegue – che alle collaborazioni di lungo corso con Atenei di prestigio quali la Luiss, la Lumsa e la Iulm si aggiunga, oggi, anche questa con la Link Campus University, università in cui ho avuto il privilegio di insegnare, peraltro in un settore così strategico quale quello che riguarda le Relazioni ed il Management Internazionali. Il programma didattico di questo Master ha come obiettivo principale quello di fornire agli studenti italiani e stranieri gli strumenti e le competenze necessari per operare a livello internazionale, in qualità di decision-makers, nei più svariati settori, dal business alla finanza, dalla politica alla comunicazione. Il futuro del nostro mondo è in mano alle giovani generazioni e una formazione qualificata è lo strumento primario indispensabile di cui essi debbono dotarsi per poter affrontare con successo le impegnative sfide della società attuale”.

Fondamentale l’apporto della Lomonosov Moskow State University, uno dei più prestigiosi Atenei al mondo. Lo scambio di informazioni, sull’asse Italia-Russia, permetterà, del resto, agli studenti di conoscere come i due Paesi abbiamo assorbito gli effetti della globalizzazione e, quindi, di stilare l’agenda del 21esimo secolo. I moduli delle lezioni si terranno in entrambi i Paesi, con l’apprendimento delle rispettive lingue.

Le dodici borse di studio a copertura totale messe a disposizione dalla Fondazione Terzo Pilastro hanno un valore di 12mila euro l’una. Ulteriori dieci borse di studio saranno assegnate ad altrettanti studenti russi selezionati dall’Università  moscovita.