Pirandello, tutti gli scritti in digitale

C’è anche la Fondazione Terzo Pilastro a festeggiare il 150° anniversario della nascita di Luigi Pirandello (1867 – 1936). Nell’ambito del programma, curati dall’Istituto di studi pirandelliani e sul Teatro contemporaneo e dal Comitato promotore “Pirandello 150“, con Andrea Camilleri presidente, la Fondazione guidata da Emmanuele F.M. Emanuele porterà a termine l’ambizioso progetto di digitalizzazione del patrimonio di scritti del Premio Nobel siciliano.

In programma fino a gennaio, un calendario di mostre, incontri, film e lectio magistralis, organizzati per lo più nella casa-museo romana del drammaturgo in via Bosio 13/B, traversa della via Nomentana, e nel non distante Teatro di Villa Torlonia.